Blog Chimera Star / Arte del Cinema

Questo articolo è anche in risposta a Lisargia… Incredibile come talvolta percorriamo gli stessi sentieri!

Nella cartella verde targata “Soggetti/Sceneggiature” c’è un fascicolo con sopra una data: Settembre 2011, e un titolo: “L’orma che si ripete”. Questo raccoglie il primo soggetto, racconto e bozza di sceneggiatura, destinato a un progetto indipendente di short-films per una miniserie TV. Il tema si sviluppa con riferimenti ai siti archeoastronomici e percorsi di geografia sacra scoperti sul territorio Toscano come Poggio Rota e altri meno noti che si trovano nei dintorni di Pitigliano, Sorano, Sovana.

Infatti, l’idea è nata durante una vacanza trascorsa a Pitigliano quando, in compagnia di amici appassionati di archeologia, abbiamo visitato numerosi siti risalenti al periodo Eneolitico centro-italico e il nostro dotto accompagnatore, Prof. Antonello Carrucoli, ci ha informato che alcuni di questi complessi erano usati come punti di osservazione astronomica dagli antichi abitanti del luogo (Cultura di Rinaldone III millennio a.C.). In particolare Poggio Rota, dove esiste una linea diretta verso il tramonto del sole al solstizio d’inverno e un allineamento stellare  corrispondente con il tramonto eliaco della stella Sirio in Aprile. Un circolo di monoliti tufacei dalla superficie costellata di coppelle raffiguranti tracciati di cicli lunari e stellari mentre una vasca scavata nel monolite a oriente testimonia una stretta connessione tra acqua e cielo.

In luoghi come questi è praticamente impossibile tenere a freno l’immaginazione.

Che bella scena… Poggio Rota, 2.300 a.C. Assistito dai suoi seguaci l’anziano sacerdote che conosce il cielo e i suoi fenomeni si appresta a officiare il rito propiziatorio del solstizio. Tutto è teso a favorire la rinascita del Sole. Canti, danze, e offerte per l’Astro che con i suoi primi raggi riscalderà la Madre Terra in procinto della futura semina.

Una storia da intrecciare tra passato e presente dove mistero, conoscenza e saggezza di un tempo remoto sfociano in sorprendenti analogie con la scienza attuale. Potrebbe essere un idea? Certamente! Ed ecco come in collaborazione con lo scrittore Francesco Camerini è nato il capitolo pilota intitolato “L’orma che si ripete”. Azione, thriller, mistero. Un racconto avvincente, dove i personaggi si trovano a vivere situazioni surreali e paradossi temporali.

IMPORTANTE! SOTTOLINEO che questo progetto è aperto a chi voglia partecipare e aderire a una produzione indipendente. Pertanto, se sei un compositore/musicista di colonne sonore, attore/attrice, tecnico audio/luci, ti informo che abbiamo la possibilità di realizzare insieme un prodotto professionale già in via di sviluppo.

E’ vero… anche questa volta senza contributi… ma COLLABORANDO CE LA POSSIAMO FARE! Se l’idea di piace e vuoi metterti alla prova… CONTATTAMI… e ti fornirò maggiori dettagli.

Ma, per ritornare all’articolo che ci ha inviato Lisargia, voglio solo aggiungere che  ho visitato in più occasioni il sito della “Farfalla Dorata” di Lerici, e parlato con il Prof. Enrico Calzolari. Sicuramente questo luogo e la sua storia meriterebbero davvero una considerazione particolare.

Altri Articoli

  • Prendimi per mano Walt. Azione, causa ed effetto22 Novembre 2013 Prendimi per mano Walt. Azione, causa ed effetto (11)
    "Prendimi per mano Walt" è un cammino interiore! Con questa affermazione non mi riferisco solo al soggetto del film, che è nato con questo preciso intento di analisi, ma anche a tutte le […]
  • Incontro con gli Studenti8 Dicembre 2012 Incontro con gli Studenti (0)
    Per la commemorazione e festeggiamenti della Toscana, il Comune di Ponsacco in collaborazione con l'Associazione culturale Alidea e il patrocinio della Regione Toscana, organizza la […]
  • Caterina Madre di Leonardo in programmazione al Cinema18 Ottobre 2012 Caterina Madre di Leonardo in programmazione al Cinema (0)
    Il Cine Club "Amici del Cabiria" con il patrocinio del Comune di Scandicci organizza una serata di presentazione con proiezione al Cinema Cabiria di Scandicci.
  • Teatro del Silenzio31 Dicembre 2012 Teatro del Silenzio (4)
    Oggi ti parlerò del "Teatro del Silenzio", un luogo magico incastonato nella splendida campagna di Lajatico. Se non l'hai ancora fatto ti invito a visitarlo e vedrai come Il suo nome dice tutto!

Graziana Forzoni

Regista e Filmmaker indipendente

6 Comments

  1. Ciao Graziana, il progetto mi interessa e vorrei partecipare. Per quanto mi riguarda sono a disposizione come aiuto alle riprese. Rimango in attesa di maggiori dettagli. A presto!

    Rispondi
    • Dante, ti ringrazio per l’interesse! Sarai presto contattato in privato per i dettagli richiesti.

      Rispondi
  2. Salve, sono un’attrice teatrale (non professionista) con esperienza di recitazione cinema e fiction TV. Ho letto l’articolo e visto che c’è l’invito di adesione al progetto chiedo se è possibile saperne di più. Grazie!

    Rispondi
    • Ciao Franca, dovresti inviare curriculum e alcune foto, in seguito sarai contattata per altre informazioni. Grazie per l’attenzione!

      Rispondi

So, what do you think ?